top of page

AUTISMO

GENETICA, SENSORIALITA', SPORT E MONDO DEL LAVORO

sabato 14  settembre
dalle 13.30 alle 19.00

domenica 15 settembre
dalle 8.00 alle 19.00

CAVALESE (TRENTO) 
Palazzo della Magnifica Comunità Val di Fiemme Trentino 

12

Crediti ECM

16

Relatori si alterneranno per portare dati scientifici ed esperienza pratica

Esame

Seminario in presenza
Accreditato per tutte le figure professionali


Durata:  13 ore 
Corso in presenza 
12 Crediti Ecm


 

Presentazione

L'evento "Autismo, genetica, sensorialità, sport e mondo del lavoro" si terrà il 14 e 15 settembre 2024 presso il Palazzo della Magnifica Comunità di Cavalese, nella splendida cornice della Val di Fiemme in Trentino.

Questo seminario vedrà la partecipazione di 16 relatori di spicco, che condivideranno dati scientifici ed esperienze pratiche su tematiche cruciali legate all'autismo. Le sessioni di lavoro tratteranno argomenti come la genetica, l'integrazione sensoriale, la diagnosi precoce, la terapia occupazionale, lo sport e l'inserimento lavorativo, offrendo una visione interdisciplinare e innovativa. L'evento è accreditato per il rilascio di crediti ECM e prevede anche la possibilità di partecipazione online aperta alle famiglie per tutta la durata del workshop.

L'incontro è un'occasione imperdibile per approfondire le sfide e le opportunità legate all'autismo, favorendo il dialogo e la condivisione di conoscenze tra professionisti, famiglie e istituzioni.

SABATO 14 SETTEMBRE 2024
Sessione del pomeriggio 
Moderazione  - C. Rizzi Neuropsicologa

14.30

Lectio Magistralis

S. Vicari - Neuropsichiaratra

15.30

La Diagnosi precoce interdisciplinare e il neuroimaging

G. Valeri - Neuropsichiatra

17.30

Musica e sensorialità

S. Cainelli - Musicoterapeuta

15.00 

La genetica nell'Autismo

A. Novelli - Genetista

16.15

Il bambino e l'integrazione sensoriale: sfide nascoste nella sensorialità

I. Bressan - Terapista occupazionale

DOMENICA 15 SETTEMBRE 2024
Sessione del mattino 
Moderazione  - L. Degasperi Logopedista

8.00

Sensorialità e Feedings disorders

S.Suman- L.Matera

9.45

La visione Valutativa e di intervento
secondo il DIR Floor Time

11.40

La sessualità

F.Dorigatti- Pedagogista

9.00

La valutazione delle competenze
comunicative e pianificazione del primo intervento

F.Campanella -Logopedista

11.00

La scuola e l’integrazione

F.Corsi - Pedagogista

DOMENICA 15 SETTEMBRE 2024
Sessione del pomeriggio
Moderazione  

14.00

Dalla presa in carico alla partecipazione sociale: la complessità delle nostre occupazioni e della pratica in terapia occupazionale

Yann Bertholom Terapista Occupazionale

Patrizia Ianes

15.20

Ci sono anch’io- la preparazione dei cani

F.Vicenzi - Educatore Cinofilo e Pet Terapista

16.40

Federico Comini 

F.Comini - Psicologo - Psicoterapeuta

14.40

L’intervento con la Pet Therapy

G.Bucci- Veterinario

16.00

Intervento cognitivo comportamentale  sulle social skills

M.Di Paolo - Psicologa Psicoterapeuta

17.10

La realtà di Casa Sebastiano

A.Marangoni - G. Coletti

ISCRIZIONE

1

Professionisti
corso ECM

Partecipazione esclusivamente in presenza

Costo di partecipazione - 200€  (210€ i.i)

2

Altri partecipanti - senza crediti ECM

Partecipazione esclusivamente in presenza

Costo di partecipazione - 170€  (178€ i.i)

3

Famiglie

Partecipazione esclusivamente online

Costo di partecipazione - 50€  i.i.

cavalese.jpg

Location dell'Evento 

Palazzo della Magnifica Comunità di Fiemme

Il Palazzo della Magnifica Comunità di Fiemme nasce come sede temporanea per il vicario del principe vescovo di Trento che, come stabilito dai patti gebardini del 14 luglio del 1111, si recava in valle due volte l’anno per amministrare la giustizia.
Come risulta dalle prime citazioni documentarie l’edificio fu eretto indicativamente verso la fine del XIII secolo. Queste non indicano la precisa collocazione del complesso ma, con ogni probabilità, si riferiscono al palazzo sorto vicino alla chiesa votiva di San Sebastiano.
Dopo il 1314 il palazzo divenne sede fissa del rappresentante vescovile e, nel corso del secolo, il principe vescovo lo adibì a propria residenza estiva.
A partire dal XV secolo, gli episcopi trentini si dedicarono ad importanti lavori di ampliamento, trasformazione e abbellimento. Udalrico III di Frundsberg (1486-1493) portò l’edificio alle dimensioni attuali unendo, in un’unica struttura, i corpi di fabbrica realizzati nelle epoche precedenti. L’intensa attività di riorganizzazione edilizia trovò massima espressione per volontà di Bernardo Clesio (1514-1539) e del suo successore Cristoforo Madruzzo (1539-1567) tra il 1537 e il 1540. Furono impegnati artisti di altissimo livello, chiamati dalla fabbrica del Castello del Buonconsiglio.

val-di-fiemme.jpg

Val di Fiemme

Fiemme Cembra Dolomiti PNG.png

La Val di Fiemme è circondata da due parchi naturali e da stupefacenti vette dolomitiche, dichiarate dall’Unesco Patrimonio Naturale dell’Umanità. Sono il Corno Bianco, che domina il canyon altoatesino del Bletterbach, il Gruppo del Latemar, con le sue incredibili guglie, e le Pale di San Martino.

Fiemme è riconosciuta come “La Valle dell’Armonia” per i suoi pregiati abeti di risonanza con cui si realizzano le tavole armoniche di pianoforti e violini, un tempo apprezzate da Stradivari e oggi ricercate dai liutai di tutto il mondo. La melodia della natura si respira nelle Foreste dei Violini o nel Bosco che Suona, dove gli abeti rossi vengono ‘adottati’ da musicisti di fama mondiale

Come
arrivare

AUTOSTRADA A22 - USCITA ORA -AUER

imboccare la SS 48 delle Dolomiti fino a Cavalese

LINEA REGIONALE DEL BRENNERO STAZIONE ORA-AUER - proseguimento con AUTOBUS LINEA 140 (www.suedtirolmobil.info)

Ospitalità

bottom of page